Museo del Vetro

Museo del Vetro

THE VENICE GLASS WEEK 2018

Programma

Venezia, 9 – 16 settembre 2018

Torna il festival internazionale dedicato all’arte vetraria, con oltre 180 diverse iniziative in programma, tra mostre, visite guidate, conferenze, workshop, spettacoli, attività didattiche.

Comune di Venezia, Fondazione Musei Civici di Venezia, Fondazione Cini/LE STANZE DEL VETRO, Istituto Veneto e Consorzio Promovetro Murano presentano la seconda edizione che dal 9 al 16 settembre coinvolgerà tutte le principali istituzioni cittadine, con diverse novità

Sono più di 150 le realtà, per un totale di oltre 180 eventi tra Venezia, Mestre e Murano, che dal 9 al 16 settembre 2018 parteciperanno alla seconda edizione di The Venice Glass Week, il grande festival internazionale dedicato all’arte vetraria, nato per celebrare la risorsa artistica e produttiva per cui la città lagunare è rinomata a livello globale: il vetro.

Anche quest’anno l’iniziativa, promossa dal Comune di Venezia e ideata da tre fra le principali istituzioni culturali veneziane che da anni lavorano sul tema – Fondazione Musei Civici di Venezia, Fondazione Giorgio Cini, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti – e dalla più importante realtà associativa di settore, il Consorzio Promovetro Murano, gestore del marchio della Regione del Veneto Vetro Artistico® Murano, ha attratto moltissime adesioni, segnalando un incremento del 20% rispetto alla prima edizione del festival.

Centinaia sono state infatti le richieste pervenute che sono poi state selezionate dal comitato scientifico introdotto quest’anno, presieduto dalla storica del vetro veneziana Rosa Barovier Mentasti, e composto dai critici e curatori Chiara Bertola e Jean Blanchaert, dalla giornalista Uta Klotz, direttrice della rivista tedesca Neues Glas e dal chimico Marco Verità, docente universitario esperto nella composizione di materiali vitrei. Le numerosissime richieste, provenienti da fondazioni, gallerie d’arte, istituzioni museali – tra cui si segnala l’adesione da quest’anno di Peggy Guggenheim Collection, di Palazzo Fortuny e del Museo di Storia Naturale -, enti culturali, università, istituti di formazione superiore ma anche vetrerie, fornaci, aziende, artisti e privati collezionisti italiani e stranieri, confermano la grande vivacità della scena artistica, culturale e produttiva in città e l’attrattiva di un tema così sentito anche all’estero.

Il programma del festival diffuso The Venice Glass Week sarà composto dalle iniziative più variegate e disseminate in tutto il territorio, che quest’anno estende anche alla terraferma i suoi confini, vedendo Mestre tra i suoi centri nevralgici, insieme a Venezia e Murano. Le iniziative – per la maggior parte a ingresso gratuito – mostre, visite guidate, convegni, seminari, premiazioni, proiezioni, attività didattiche, gare podistiche tra le fornaci, feste, aperitivi e fornaci aperte avranno tutte come tema principale il vetro artistico e si rivolgeranno a pubblici di tutte le età.

 

IL PROGRAMMA DEL MUSEO DEL VETRO

Mostra: Mario Bellini per Murano, a cura di Gabriella Belli e Chiara Squarcina
Dal 9 settembre al 2 dicembre 2018

La Fondazione Musei Civici di Venezia, oltre alla sua eccezionale offerta espositiva permanente, propone un affondo sulla novità dei linguaggi artistici nel campo, ospitando l’opera in vetro del celebre architetto e designer Mario Bellini.
Nato a Milano nel 1935, Bellini ha segnato la storia dell’architettura e del design internazionale grazie alla sua intensa attività nel settore del disegno industriale, che lo ha portato a realizzare alcuni tra i più innovativi prodotti dell’industria automobilistica (Renault), di quella elettronica (fu capo consulente design per Olivetti), ma anche nel campo della comunicazione (La Rinascente). Autore, recentemente, della sede centrale di Deutsche Bank a Francoforte (2011) e della nuova ala del Louvre dedicata all’arte islamica (2012), Bellini ha accompagnato la sua attività professionale con la sperimentazione di tanti materiali e delle più varie tecniche, tra cui appunto il vetro che l’ha visto attivo sull’isola di Murano per le fornaci di Seguso e Venini.

Scopri di più >


 

Visite guidate: Venezia Arte Cultura & Turismo – Murano, ritorno al futuro
Sede: Museo del Vetro, Fondamenta Giustinian 8, Murano.
Giorni e orari: 11 e 14 settembre in italiano, 13 settembre in inglese, dalle 14.30 alle 16.15.

Verrà ripercorsa la storia del vetro attraverso i più preziosi manufatti custoditi nel Museo del Vetro di Murano, per poi incontrare varie realtà del presente. Particolare rilievo verrà riservato infatti all’arte della produzione delle perle di vetro. In passato fu una produzione più veneziana che muranese, più femminile che maschile, una grande, diffusa rete di lavoro a domicilio che utilizzava le canne di vetro prodotte nelle fornaci dell’isola. La rinascita del vetro di Murano alla fine dell’Ottocento passò anche attraverso una straordinaria produzione di perle, prodotti molto richiesti e per secoli oggetto di transazioni all’interno e al di fuori del bacino del Mediterraneo.  Un’arte che ancora oggi vede impegnati artigiani ed artisti virtuosi e creativi, proiettati verso il futuro.


 

Progetto: 2018 AUTONOMA
Missione
Crediamo che Venezia e Murano abbiano un’incredibile eredità culturale e know-how in materia di vetro. La nostra missione è preservare e diffondere questa straordinaria tradizione, e allo stesso tempo arricchirla con una varietà di tecniche e idee. Affinché questo sia possibile, abbiamo aderito ad un programma di scambio culturale con The Pilchuck Glass School, con l’intenzione di creare un hub internazionale per artisti e designer di tutto il mondo. Vorremmo costruire un luogo che offra la possibilità a chiunque di scoprire cos’è Murano e quanto la tradizione del vetro sia ancora capace di offrire, creando un ponte tra la “tradizione e la modernità”, tra Murano e il resto del mondo del vetro. 

AUTONOMA ANNO 0
L’obiettivo della seconda iterazione di AUTONOMA & ACSTVM è gettare le basi per un programma di borse di studio duraturo. Basandosi sul successo del programma pilota di quest’anno – dove tre studenti hanno visitato e lavorato nelle fabbriche di vetro per diverse settimane, stiamo modificando la struttura del programma nel tentativo di promuovere un’esperienza che arricchisca maggiormente tutti i partecipanti.
Il programma continuerà a mostrare la ricca tradizione vetraria di Murano, ma avrà una componente pratica molto più ampia quest’anno. Invece di limitarsi a visitare le fabbriche, i partecipanti avranno la possibilità di lavorare in una fabbrica di vetro sotto la guida esperta di Andy Paiko. Il programma ospiterà il doppio degli studenti (sei), e sarà a tema, sia nella pratica che nella teoria, attorno alla reinterpretazione dei classici lampadari Rezzonico. Gli studenti avranno la possibilità di disegnare e produrre oggetti di vetro assistiti da alcuni dei più prestigiosi Maestri di Murano.

 

 

Scopri il programma completo dei Musei Civici di Venezia > 

Per informazioni e per scoprire il programma generale: